[Firenze] Concerto alla Riottosa benefit inguaiati con la legge

0005riottosa-page-001_679x960

Francia: senza legge né lavoro

French riot police stand next to a fire as they take a position after clashes erupted on March 24, 2016 in Nantes, western France, during a demonstration against the French government's proposed labour reforms. Students protesting labour reforms took to the streets across France on March 24, torching cars in Paris and clashing with riot police who responded with tear gas and made about two dozen arrests. Fifteen protesters were arrested in Paris, where two policemen were injured, and another nine students were detained in the western city of Nantes.  / AFP / LOIC VENANCE        (Photo credit should read LOIC VENANCE/AFP/Getty Images)

L’occasione non fa solo l’uomo ladro, lo fa anche rivoltoso. Date all’essere umano una possibilità di uscire dalla quotidiana normalità fatta di sveglie mattutine, attese in fila, compiti da svolgere, chiacchiere da ufficio o da bar, schermi dove sfinire gli occhi, poltrone in cui accasciarsi la sera… dategli un’occasione per trasgredire, per farla finita con una vita insulsa trascinata nell’obbedienza in attesa della pensione e della morte, e siate pur certi che la coglierà. Basta per l’appunto che se ne presenti l’occasione, ovvero il momento propizio, il caso che consenta o favorisca l’accadimento. E l’occasione è fugace, spesso si verifica in modo del tutto banale, in sé può anche essere sciocca, non ha nulla a che vedere con una ponderata ragionevolezza.

Read the rest of this entry »

Per il verso della vita

13151384_1274479555914893_4287485879546661181_n

Lope Vargas

«Quanti esseri hanno attraversato la vita senza mai svegliarsi? E quanti altri si sono accorti che stavano vivendo solo per il monotono tic-tac degli orologi?»

Read the rest of this entry »

Cos’è un muro? Sul “passo indietro dell’Austria rispetto alla barriera del Brennero”

brennero+banner+2

Nella mobilitazione contro la chiusura della frontiera fra Austria e l’Italia abbiamo definito le barriere “l’emblema del nostro presente”.
Non c’è dubbio che le dichiarazioni dello Stato austriaco di costruire una barriera al Brennero hanno fatto sì che le intenzioni dei nemici di ogni frontiera si concentrassero lì. C’è un aspetto simbolico-emotivo della realtà (e della lotta) che non va trascurato, perché le sue ricadute sono estremamente pratiche.
In tal senso, la giornata del 7 maggio è stata importante, per la sua natura internazionale e la volontà di battersi che ha espresso.

Read the rest of this entry »

Respinti i ricorsi al TAR contro i fogli di via

teulada

Da qualche giorno è arrivata la notizia che i ricorsi al TAR contro i fogli di via, emanati dalla questura di Cagliari prima del corteo del 3 novembre, sono stati tutti respinti. I fogli di via emessi furono 12, sei persone tentarono la via del ricorso, una decise di non portare a termine l’iter giuridico, gli altri non ci provarono neanche per vari motivi. Questa sentenza non stupisce, si va ad allineare con numerosi identici provvedimenti emanati qua e la per l’Italia, dinnanzi ai quali tutti i Tribunali Amministrativi hanno dato uguale risposta, RESPINTO.
Read the rest of this entry »

Udine, 19.5.16, assolti 2 anarchici per resistenza

img_2810-300x292

Oggi, giovedì 19 maggio 2016, si è tenuta l’ultima udienza del processo (I grado) contro un anarchico e un’anarchica di Udine, che questa mattina sono stati assolti. Erano accusati di aver fatto resistenza a pubblico ufficiale mentre alcuni sbirri e gendarmi arrestavano e malmenavano un altro anarchico (condannato poi a 8 mesi in altro procedimento per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale), riconosciuto in centro città, nell’autunno di tre anni fa.
Read the rest of this entry »

2011-2016 HardCoreNonSiComanda benefit Cassa Antirepressione Alpi Occidentali a El Paso (Torino)

21 MAGGIO HCNSC BENEFIT CASSA ANTIREP_339x960

2011-2016:

il galeone “HardCoreNonSiComanda”

che ci ha accompagnato per ben cinque -suonati lunghi e arrembandanti- anni giungeva quest’anno al suo ultimo viaggio !

Quello di sabato 21 maggio 2016 a El paso, sarà l’ultimo concertone HCNSC legato alle edizioni della compilazione omonima e a sostegno della Cassa Antirepressione delle Alpi occidentali…

…Quindi, NON POTETE MANCARE!

Dalle 23 suoneranno:

RANKORE
punk torino

PRETESTO
oi!core torino

NOPROVE
Tuscia hardcore

RAUCHERS
hardcore Gardaland

…E A SEGUIRE, PER L’OCCASIONE, piroettiamo FINO ALL’ALBA

– dagli spazi della mente –

con due TIGRI direttamente da MOMPRACEM, isola selvaggia, covo di formidabili pirati :

il DJ SANDOKAN Kebab e il DJ YANEZ Emilio DE GOMERA!!!!

banner_hcnscop

http://www.inventati.org/hcnonsicomanda/

http://www.ecn.org/elpaso/

Solidarietà ai condannati per il 15 Ottobre 2011!

Scontri-a-Roma-300x207

15 ottobre 2011: migliaia di persone scendevano in piazza; la crisi economica, le politiche di austerità, la precarietà e l’inaccessibilità dei luoghi di formazione si facevano sempre più stringenti. Tanti e tante animavano quel corteo contro la retorica della crisi e contro le ricette che il capitalismo si è dato per “uscirne”: quel giorno non si poteva, non si voleva trattenere la rabbia. Quel giorno la rabbia di tantissime persone e’ esplosa, resistendo anche a cariche e caroselli della polizia che attraversavano piazza San Giovanni.

Oggi, a 5 anni di distanza, e’ arrivata la sentenza che chiude il primo grado di giudizio del processo a carico di 17 persone che presero parte a quella giornata.
Un processo che, in tutti i suoi passaggi, si e’ palesato come essenzialmente politico (più che giuridico), a cominciare dalle imputazioni e dall’ impianto accusatorio, per finire con l’atteggiamento in aula del pubblico ministero e il tenore della sua requisitoria.

Read the rest of this entry »

Contro il nucleare: ultime dalla Finlandia

blokkaus_kuva_instagram

Radiocane

Da un anno sulla penisola di Hanhikivi in Finlandia la società Fennovoima, con la partecipazione del colosso russo Rosatom, ha avviato i lavori per la costruzione di una nuova centrale nucleare.
Read the rest of this entry »

La trappola dell’accoglienza

Italia-filo-spinato-50X70-lampedusa-731x1024